Seleziona un Ente:

Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia

ATTESTAZIONE INAGIBILITA' FABBRICATO versione stampabile

Ufficio: Sportello Unico Edilizia

Referente: Francesca Gobbi, Roberto Pazzini

Descrizione:

La presente richiesta serve per la riduzione del 50% dell’imposta municipale sugli immobili.
La base imponibile dell'imposta municipale propria è costituita dal valore dell'immobile determinato ai sensi dell'articolo 5, commi 1, 3, 5 e 6 del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 504, e dei commi 4 e 5 del presente articolo.
La base imponibile è ridotta del 50 per cento:
a) per i fabbricati di interesse storico o artistico di cui all'articolo 10 del codice di cui al decreto legislativo 22 gennaio 2004, n. 42;
b) per i fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell'anno durante il quale sussistono dette condizioni. L'inagibilità o inabitabilità è accertata dall'ufficio tecnico comunale con perizia a carico del proprietario, che allega idonea documentazione alla dichiarazione. In alternativa, il contribuente ha facoltà di presentare una dichiarazione sostitutiva ai sensi del testo unico di cui al decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445, rispetto a quanto previsto dal periodo precedente. Agli effetti dell'applicazione della riduzione alla metà della base imponibile, i comuni possono disciplinare le caratteristiche di fatiscenza sopravvenuta del fabbricato, non superabile con interventi di manutenzione.

Cosa fare:

La richiesta di inagibilità/inabitabilità compilata in ogni sua parte utilizzando la modulistica comunale, è presentata allo Sportello Unico per l'Edilizia dal proprietario dell'immobile o da chi ne ha titolo, completa di tutti gli allegati obbligatori elencati nel modello stesso.
Lo Sportello Unico per l’Edilizia provvederà entro trenta giorni lavorativi dalla presentazione della richiesta, a rilasciare l’attestazione di inagibilità/inabitabilità, previa verifica di completezza della documentazione e delle dichiarazioni prodotte.
Si consiglia, di operare prima della presentazione della richiesta al protocollo comunale, una preventiva verifica circa la completezza formale delle istanza prodotte con il tecnico istruttore dello Sportello Unico per l’Edilizia, al fine di evitare, per quanto possibile, l’emissione di richieste di integrazioni documenti per incompletezza documentale. Nello spirito di una fattiva collaborazione e a disposizione per ogni utile chiarimento, si invitano i richiedenti ad attenersi alle disposizioni contenute nella presente.

Dove rivolgersi:

Ufficio Edilizia Privata - Sportello Unico per l'Edilizia

 

Per le pratiche ex Comune di Poggio Berni:
Via Roma loc. Poggio Berni n. 25 - Tel: 0541/629701 int. 3.2 - Fax: 0541/688098

E-mail: f.gobbi@comune.poggiotorriana.rn.it

Orario di apertura al pubblico:

lunedì e venerdì dalle 10 alle 13 


Per le pratiche ex Comune di Torriana:
Via Roma loc. Torriana n. 19 - Tel: 0541/675220 int. 1.3 - Fax: 0541/675671

E-mail: r.pazzini@comune.poggiotorriana.rn.it

Orario di apertura al pubblico:

martedì e giovedì dalle ore 10 alle 13

 

Riferimenti:

art. 13, comma 3, Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201

Cerca

 

Comune di Poggio Torriana

Sede Poggio Berni (legale): via Roma, 25 loc. Poggio Berni - 47824 Poggio Torriana - tel. 0541/629.701 fax 0541/688.098

Sede Torriana: via Roma, 19 loc. Torriana - 47824 Poggio Torriana 0541/629.701 fax 0541/688.098
PIva/Cod.fiscale 04110220409 - E-mail: urp@comune.poggiotorriana.rn.it - Posta Elettronica Certificata: comune.poggiotorriana@legalmail.it 

Web designMade Network