Sezioni

Vincolo Idrogeologico

area tematica: edilizia

Ufficio: Sportello Unico Edilizia
Referente: Francesca Gobbi, Roberto Pazzini

Descrizione

I proprietari e/o conduttori di terreni ricadenti su area sottoposta anche solo in parte, alla disciplina del vincolo idrogeologico, sono tenuti a rispettare ed osservare le norme previste in materia di sistemazione, trasformazione, gestione e conduzione di aree forestali previste dagli strumenti urbanistici dei comuni montani il cui territorio.
Tutte le opere da realizzare su terreni sottoposti a Vincolo Idrogeologico ai sensi del R.D.L. n. 3267/1923, dovranno essere coerenti e commisurate alle condizioni statiche e sismiche delle zone di intervento e dovranno essere autorizzate dall’Unione di Comuni Valmarecchia (quale Ente delegato competente per il territorio e per il Vincolo Idrogeologico) sulla base di specifici studi e su progetti redatti da tecnici abilitati, ai sensi delle tipologie amministrative e procedurali.

Cosa fare

La richiesta di autorizzazione per interventi soggetti a Vincolo Idrogeologico, compilata in ogni sua parte utilizzando la modulistica predisposta dall'Unione di Comuni Valmarecchia e completa degli allegati obbligatori elencati nel modello stesso, è presentata allo Sportello Unico per l'Edilizia, dal proprietario dell'immobile o da chi ne ha titolo. Successivamente il SUE Comunale provvederà a trasmettere la pratica presentata all'Unione di Comuni Valmarecchia (quale Ente delegato competente per il territorio e per il Vincolo Idrogeologico), ai fini dell'istruttoria della stessa.
Dove rivolgersi:
Ufficio Edilizia Privata - Sportello Unico per l'Edilizia

Per le pratiche ex Comune di Poggio Berni:
Via Roma loc. Poggio Berni n. 25 
E-mail: f.gobbi@comune.poggiotorriana.rn.it
Orario di apertura al pubblico lunedì e venerdì dalle 10 alle 13

Per le pratiche ex Comune di Torriana:
Via Roma loc. Torriana n. 21/g
E-mail: r.pazzini@comune.poggiotorriana.rn.it
Orario di apertura al pubblico: martedì e giovedì dalle ore 10 alle 13

Riferimenti

Delibera Giunta Regionale n. 1117 del 11/07/2000;

Regio Decreto Legge 30 dicembre 1923, n. 3267;

Regolamento Unione dei Comuni approvato con del Consiglio dell'Unione n. 4 del 23/2/2010;

Allegati