Sezioni

Elezioni politiche 2022, come richiere il voto a domicilio

La presentazione delle domande per l'esercizio del voto domiciliare deve avvenire entro il 5 settembre

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali che l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano risulti impossibile, anche con l'ausilio dei servizi di trasporto gratuito ai seggi, e gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, possono richiedere di essere ammessi al voto presso la propria abitazione. Per esercitare tale diritto l'elettore deve far pervenire, al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto una dichiarazione attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone il completo indirizzo.

Alla dichiarazione devono essere allegati:
- copia della tessera elettorale;
- certificato medico rilasciato dall'Ausl da cui risulti l'esistenza dell'infermità fisica tale da impedire l'elettore di recarsi al seggio.

Il voto verrà raccolto durante le ore in cui è aperta la votazione, dal Presidente dell'ufficio elettorale di sezione nella cui circoscrizione è ricompresa la dimora dell'elettore, con l'assistenza di uno scrutatore e del segretario.

Per scaricare la domanda del voto domiciliare, clicca qui.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/08/16 08:28:00 GMT+1 ultima modifica 2022-08-16T10:50:35+01:00

Valuta questo sito