Sezioni

Elezioni Politiche 25 settembre 2022, il voto degli italiani residenti all'estero

Gli iscritti AIRE che intendono votare in Italia devono inviare al proprio Consolato di riferimento, tassativamente entro il 31 luglio 2022, domanda di opzione per il voto in Italia

Nella Gazzetta Ufficiale  Serie Generale n. 169 del 21 luglio 2022 è pubblicato il Decreto del Presidente della Repubblica n.97 del 21 luglio 2022 con il quale sono stati indetti, per domenica 25 settembre 2022, i comizi per le elezioni della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica.

Il voto all’estero da parte dei cittadini italiani residenti AIRE si svolge per corrispondenza. Se si è recentemente cambiato indirizzo bisogna quindi informare immediatamente il consolato italiano di riferimento per i necessari aggiornamenti.

Gli iscritti AIRE che intendono votare in Italia debbono inviare al proprio Consolato di riferimento – tassativamente entro il 31 luglio 2022 – domanda di opzione per il voto in Italia.

Le domande presentate dopo tale data non potranno essere prese in considerazione ma l’interessato conserverà ovviamente il diritto di votare dall’estero per corrispondenza.

Modulo di domanda

Elettori residenti temporaneamente all'estero

Gli elettori italiani temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data delle prossime elezioni politiche del 25 settembre possono votare per corrispondenza nella circoscrizione Estero optando entro il 24 agosto.
Gli elettori italiani che si trovino temporaneamente all'estero per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi nel quale ricade la data delle prossime elezioni politiche del 25 settembre possono votare per corrispondenza nella circoscrizione Estero optando entro il 24 agosto per questa modalità di esercizio del diritto di voto, secondo quanto prevede l'articolo 4 bis, commi 1, 2, 5 e 6 della legge n. 459/2001 (Norme per l'esercizio del diritto di voto dei cittadini italiani residenti all'estero).
Per esercitare tale opzione, l'elettore temporaneamente all'estero deve inviare al comune di iscrizione nelle liste elettorali la dichiarazione di opzione contenente tutte le informazioni previste dalla legge, tra le quali l’indirizzo postale estero cui va inviato il plico elettorale; tale dichiarazione deve pervenire al comune entro il 32esimo giorno antecedente la data delle votazioni, dunque entro il 24 agosto, accompagnata dalla fotocopia di un valido documento di identità.
Per facilitarne la compilazione, è disponibile il modello PDF editabile, realizzato dai Servizi elettorali. La dichiarazione di opzione può essere recapitata nel termine previsto via posta, telefax, posta elettronica anche non certificata all'indirizzo comune.poggiotorriana@legalmail.it. 

Azioni sul document

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/30 09:33:00 GMT+1 ultima modifica 2022-08-24T12:41:11+01:00

Valuta questo sito