Sezioni

Le novità del Decreto anti Coronavirus valide fino al 7 marzo

Le norme in vigore nella Regione Emilia-Romagna per contrastare la diffusione del Covid-19

Precauzioni igieniche:

Lavarsi le mani. Mettere a disposizione soluzioni idroalcoliche.

Evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute.

Non toccare occhi, naso e bocca con le mani.

Coprirsi bocca e naso se si starnutisce e tossisce.

Non prendere farmaci antivirali e antibiotici se non prescritti dal medico.

Pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol.

Usare la maschera solo se si sospetta di essere malato o si assiste a persone malate.

Il Decreto con le Norme Anti-Corona Virus:

Sospensione di tutte le manifestazioni, eventi di ogni natura: grandi eventi, cinema, teatri, discoteche, cerimonie religiose. Per i luoghi di culto rispettare la distanza di un metro.

Sospensione al pubblico di musei, biblioteche e parchi archeologici.

Sospensione dei servizi educativi per l'infanzia e delle attività didattiche nelle scuole di ogni ordine e grado, comprese le Università. Ferma in ogni caso la possibilità di svolgimento di attività formative a distanza.

E' permesso lo svolgimento delle attività di ristorazione, bar e pub per i soli posti a sedere a condizione che gli avventori siano messi nelle condizioni di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro.

Le altre attività commerciali per aprire devono adottare misure organizzative che consentano un accesso contigentato o comunque idonee a evitare assembramenti di persone. Va gsarantito il rispetto della distanza di almeno un metro tra i visitatori.

Sospesione di eventi e competizioni sportive di ogni ordine e disciplina. Vietate le trasferte dei tifosi.

Sospensione delle procedure concorsuali pubbliche e private escluso i concorsi per il personale sanitario.

Limitazione dell'accesso dei visitatori alle aree di degenza ospedaliere.

Per incontri e riunioni va previlegiato lo strumento l'uso della teleconferenza.

Numeri da chiamare in caso di emergenza:

118 - 1500 - 800.033.033 o il medico di famiglia

Scarica il volantino con le norme

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/07 13:33:00 GMT+1 ultima modifica 2020-03-08T11:00:09+01:00

Valuta questo sito