Sezioni

Progetto di conciliazione vita–lavoro: contributo Centri Estivi anno 2023

Aperto il bando per i contributi alle famiglie: domande dal 26 maggio alle 17 giugno 2023

A chi si rivolge

Destinatari

Come disposto dalla Delibera di Giunta Regione Emilia Romagna n.376 del 13/03/2023, possono rendere disponibile l’offerta di servizi estivi i Soggetti gestori in possesso dei requisiti previsti dalla "Direttiva per organizzazione e svolgimento dei soggiorni di vacanza socioeducativi in struttura e dei centri estivi, ai sensi della L.R. n. 14/08, art. 14 e ss.mm.ii.”, approvata con Deliberazione di Giunta regionale n. 247/2018 e modificata con Deliberazione di Giunta regionale n. 469/2019.

Per tutti i restanti requisiti e obblighi, si rimanda a quanto disposto dalla D.G.R. n. 376/2023 che viene pubblicata nella presente pagina web nella sezione “Altri documenti”

Cos'è

Per effetto della .D.G.R. n. 376/2023, I Comuni del Distretto Rimini (Rimini, Bellaria Igea Marina, Santarcangelo di Romagna, Poggio Torriana, Verucchio, San Leo, Talamello, Novafeltria, Maiolo, Pennabilli, Sant’Agata Feltria, Casteldelci) anche per l’estate 2023 hanno aderito al “Progetto per il contrasto alle povertà educative e la conciliazione vita-lavoro”, promosso dalla Regione Emilia Romagna e finanziato con le risorse del Fondo Sociale Europeo.

Obiettivo del progetto è sostenere la più ampia partecipazione ai centri estivi rendendo disponibile un contributo economico alle famiglie offrendo loro servizi di conciliazione vita-lavoro nel periodo di  sospensione delle attività scolastiche/educative e, allo stesso tempo, ampliare e favorire la fruizione a opportunità di socializzazione, apprendimento e integrazione delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi, contrastando le povertà educative.

I gestori dei centri estivi presentano domanda on line dal 13 aprile 2023 al 3 maggio 2023.

Modulo per l'invio della domanda di accreditamento gestori centri estivi FSE 2023

I contributi per le famiglie

Le famiglie residenti nella Regione Emilia-Romagna che dovranno presentare la domanda unicamente al Comune di residenza (tramite il LINK che verrà pubblicato prossimamente nella presente pagina) indipendentemente dal Comune/Distretto nel quale ha sede il centro estivo scelto.

Il contributo alla singola famiglia per ciascun bambino/ragazzo è determinato come contributo per concorrere alla copertura del costo di iscrizione ed è:

  • pari al massimo a 100,00 euro per ciascuna settimana se il costo di iscrizione previsto dal soggetto gestore del centro estivo, è uguale o superiore a 100,00 euro;
  • pari all’effettivo costo di iscrizione per settimana se lo stesso è inferiore a 100,00 euro;
  • complessivamente pari ad un massimo di 300,00 euro per ciascun bambino/ragazzo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2023/04/13 09:44:00 GMT+1 ultima modifica 2023-06-13T11:30:55+01:00

Valuta questo sito